CCIAA Mantova: Bando Internazionalizzazone 2021

Home | Internazionalizzazione | CCIAA Mantova: Bando Internazionalizzazone 2021
Mantova Bando Internazionalizzazione 2021

CCIAA Mantova: Bando Internazionalizzazone 2021

La Camera di Commercio di Mantova mette a disposizione delle Mpmi della propria circoscrizione territoriale il Bando internazionalizzazione per l’anno 2021. Per sostenere l’acquisto di servizi per manifestazioni fieristiche sono stati predisposti  100.000 €.

Risultano beneficiarie del Bando le micro, piccole e medie imprese (anche in forma cooperativa) con sede legale e/o operativa in provincia di Reggio Emilia, e in regola con il Durc e con il pagamento del diritto camerale.

Spese ammissibili per l’accesso al Bando internazionalizzazione CCIAA Mantova 2021

Vengono incluse le spese sostenute per partecipazione a manifestazioni fieristiche all’estero con proprio stand con iscrizione della propria denominazione o ragione sociale nel catalogo della manifestazione e tramite l’esposizione diretta del marchio e/o dei prodotti.

Rientrano nel credito:

  • iscrizione e oneri fissi previsti dal regolamento della manifestazione fieristica;
  • iscrizione al catalogo della fiera;
  • noleggio area espositiva;
  • allestimento degli spazi espositivi;
  • servizi allo stand (pulizia e allacciamenti elettrici, idrici, montaggio/smontaggio, internet);
  • servizi di traduzione ed interpretariato in fiera;
  • trasporto di materiale espositivo (esclusi gli oneri doganali).

Sono inoltre ammissibili  i costi sostenuti per manifestazioni fieristiche internazionali in Italia con iscrizione della propria denominazione o ragione sociale nel catalogo della manifestazione e tramite l’esposizione diretta del marchio e/o dei prodotti.

Nello specifico risultano incluse spese di:

  • iscrizione e oneri fissi previsti dal regolamento della manifestazione fieristica;
  • iscrizione al catalogo della fiera;
  • noleggio area espositiva;
  • allestimento degli spazi espositivi;
  • servizi allo stand (pulizia e allacciamenti elettrici, idrici, montaggio/smontaggio, internet);
  • trasporto di materiale espositivo.

Le spese dovranno essere fatturate (fa fede la data di emissione della fattura) a partire dal 17/05/2021 (data di approvazione del Bando) sino al 31/12/2021.

Saranno ritenute ammissibili le spese per l’affitto di spazi espositivi, comprese eventuali tariffe di iscrizione alla manifestazione fieristica, sostenute prima della data di approvazione del Bando purché inerenti a manifestazioni fieristiche che si svolgeranno a partire dal 01/06/2021 sino al
31/12/2021.

Agevolazione e scadenza

Per le manifestazioni fieristiche all’estero viene concesso un contributo a fondo perduto massimo di 3.000 € a copertura del 50% del valore delle spese sostenute e ammissibili al netto di IVA per investimenti di importo totale pari o superiore a 3.000,00 euro IVA esclusa.

Per le manifestazioni fieristiche internazionali in Italia il contributo è di massimo 2.000 € a copertura del 50% del valore delle spese sostenute e ammissibili al netto di IVA per investimenti di importo totale pari o superiore a 2.000,00 euro IVA esclusa.

Queste Misure prevedono l’erogazione di un contributo per la partecipazione ad una sola manifestazione fieristica.

Le domande di contributo devono essere presentate dal 30/06/2021 fino al 02/08/2021.

 

Leave A Comment